Claudiogarau.it :: Tutorials & Scripts, PHP, Linux and more.

Home ~ Php :: Variabili e metodi per le eccezioni in PHP 5 :: Indice Php

Variabili e metodi per le eccezioni in PHP 5

Categoria: Php Inserito il: 03-04-2006 Stampa (5585 click)

In questo articolo descriveremo le variabili e i metodi che entrano in gioco nelle azioni di Exception Handling, entrambi sono elementi costitutivi è nativi della classe Exception, vera protagonista della gestione degli errori tramite eccezioni.

Per quanto riguarda le variabili, vanno presi in considerazione essenzialmente tre voci:

  • Exception :: message: il messaggio di errore che verrà passato come argomento al costruttore della classe.
  • Exception :: line: il punto esatto del blocco di codice in cui viene generato l'errore.
  • Exception :: file:il nome del file PHP in cui a origine l'errore gestito tramite eccezione.
Le tre variabili appena descritte sono \"protette\", non potranno quindi essere riscritte e ogni tentativo di modifica a loro carico non farà altro che generare la notifica di un errore.

Passiamo ora ai metodi. Questi ultimi sono pubblici e quindi accessibili in tutto il contesto appartenente alla classe in cui viene istanziato l'oggetto. Per la precisione possiamo distinguere 5 diversi metodi:
  • Exception :: getMessage(): lo abbiamo descritto in precedenza; esso è destinato a raccogliere come parametro la notifica di errore che viene generata dal controllo delle eccezioni. In pratica reinvia il messagio di errore come parametro al costruttore della classe di riferimento.
  • Exception :: getLine(): è il metodo che permette il reinvio alla riga di codice in cui si verifica l'errore.
  • Exception :: getTrace(): metodo che reinvia ad una tabella associtiva riguardante le caratteristiche dell'errore.
  • Exception :: getTraceAsString(): metodo che svolge una funzione similare all'Exception :: getTrace() ma crea una stringa con lo stesso contenuto di informazioni.
Exception :: getTrace() si presenta come il metodo più comlplesso in quanto contiene difffrenti tipi di informazioni riguardanti l'entità dell'errore gestito.
All'interno di quest'ultimo metodo rileviamo 6 differenti elementi costitutivi che potremo riassumere nell'elenco seguente:
  • file: il documento in cui si verifica l'errore.
  • line: la riga di codice in cui si verifica l'errore.
  • function: la funzione coinvolta nell'errore.
  • class: la classe coinvolta nell'errore.
  • type: il modo in cui viene richiamato il metodo che potrebbe essere statico o dinamico.
  • args: gli argomenti passati al metodo raccolti in una tabella associativa.
Attenzione: questo articolo è stato concesso in esclusiva per la pubblicazione a Mrwebmaster.it; ne è vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'autore e della redazione di Mrwebmaster.it.

Cerca nel sito
Per sito
Sviluppatore di applicazioni Web con competenze evolute nella progettazione delle basi di dati, autore per alcune delle più importanti testate on line dedicate alla manualistica tecnica (HTML.it, MrWebmaster.it, Edit) e consulente per l'e-learning.
Tutte le categorie
Tutorial Random
PHP e lo Shell Scripting
PHP è principalmente un linguaggio destinato allo scripting server side, cioè alla generazione dinamica di contenuti per le pagine Web;... Leggi l'articolo
Corsi online per sviluppatori
Corsi per Webmaster, Web Designer, Programmatori, Grafici e Sistemisti