Claudiogarau.it :: Tutorials & Scripts, PHP, Linux and more.

Home ~ Php :: PHP e MySQL, approccio procedurale e per oggetti :: Indice Php

PHP e MySQL, approccio procedurale e per oggetti

Categoria: Php Inserito il: 29-11-2005 Stampa (4887 click)

Nel corso di questa breve serie di articoli abbiamo descritto i vantaggi propri della metodologia per oggetti; in particolare la OOP ci consente di scrivere codice "snello", portabile e semplice da modificare.

La possibilità di intervenire sul dato, invece che sulla procedura di manipolazione del dato stesso, ci permette di operare aggiornamenti e correzioni senza stravolgere i nostri listati in senso strutturale.

Sia ben chiaro però che la programmazione per oggetti, pur rappresentando un'evoluzione rispetto alle precedure, non rappresenta nè una scorciatoia per lo sviluppatore nè un sistema da ritenersi in assoluto "migliore" per la scrittura del codice. E' uno strumento in pił che richiede un nuovo approoccio mentale allo scripting server side in PHP, inutile illudersi che con la OOP si possa creare con poche righe un applicativo che prima richiedeva pagine e pagine di listato.

Sulla scorta di quanto esposto finora presentiamo al lettore una problematica, quella relativa alla connessione con il DBMS MySQL e selezione di un database, affrontata sia secondo la logica procedurale che con l'ausilio dell'approccio per oggetti.

Logica procedurale:

/*Connessione a MySQL 

con selezione del database 
motodologia procedurale*/

$host = 'localhost';
$user = 'user';
$pass = 'password';
$db = 'archivio';
@mysql_connect($host, $user, $pass);
@mysql_select_db($db);

.........codice..........
Logica per oggetti:
/*Connessione a MySQL con selezione del database
motodologia per oggetti*/

class mysql
{
function mysql()
{
$this->host = 'localhost';
$this->user = 'user';
$this->pass = 'password';
$this->db = 'archivio';
$this->connessione();
}

function connessione()
{
$this->conn_sel = @mysql_connect(
$this->host, $this->user, $this->pass
);
@mysql_select_db($this->db);
}
}

if (new mysql())
{
.........codice..........}
Come si avrà facilmente modo di notare, le logiche seguite nelle due metodologia si differenziano sostanzialmente. Nel primo caso (logica procedurale) seguiamo il noto meccanismo basato sulla valorizzazione di variabili e passaggio delle stesse alle funzioni (procedura); nel secondo caso (logica OOP) variabili e funzioni entrano a far parte di una classe che li ricomprende come oggetti da istanziare al momento del loro utilizzo.

Attenzione: questo articolo è stato concesso in esclusiva per la pubblicazione a Mrwebmaster.it; ne è vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'autore e della redazione di Mrwebmaster.it.

Cerca nel sito
Per sito
Sviluppatore di applicazioni Web con competenze evolute nella progettazione delle basi di dati, autore per alcune delle pił importanti testate on line dedicate alla manualistica tecnica (HTML.it, MrWebmaster.it, Edit) e consulente per l'e-learning.
Tutte le categorie
Tutorial Random
Sistema ottale e modifica delle proprietą dei file in UNIX
I permessi di lettura, scrittura ed esecuzione sui file e le cartelle possono essere impostati all'interno di un sistema UNIX... Leggi l'articolo
Corsi online per sviluppatori
Corsi per Webmaster, Web Designer, Programmatori, Grafici e Sistemisti