Claudiogarau.it :: Tutorials & Scripts, PHP, Linux and more.

Home ~ Php :: Le novità di MySQL 5 :: Indice Php

Le novità di MySQL 5

Categoria: Php Inserito il: 05-12-2005 Stampa (4761 click)

Come sarà certamente noto a buona parte dei lettori, MySQL, è un DBMS (DataBase Manager System) open source che, per le sue indiscutibili qualità di sicurezza, semplicità d'uso e capacità nella gestione di consistenti quantità di dati, è divenuto il software pių utilizzato della Rete per la creazione di database destinati alla produzione dinamica di contenuti nei siti internet; miliardi di pagine presenti sul Web, vengono generate ogni giorno grazie all'interazione tra linguaggi di scripting server side (in particolare PHP) e database MySQL.

Dopo il grande successo della versione 4, la MySQL AB, casa distributrice di MySQL ("The World's Most Popular Open Source Database") lancia una nuova release che per molti versi presenta caratteristiche rivoluzionarie rispetto alle vesrisoni precedenti.

MySQL 5, che potrete scaricare gratuitamente recandovi su questa pagina del sito ufficiale, è stato sviluppato dedicando particolare attenzione alle possibili applicazioni enterprise, l'intenzione è quella di immettere sul mercato un prodotto concorrenziale che possa costituire un'alternativa conveniente ai pių diffusi e balsonati DBMS commerciali in circolazione (Oracle e Microsoft SQL Server su tutti).

Le novità contenute nella versione 5 di MySQL sono numerose e riguardano principalmente applicazioni destinate a figure professionali dotate di un alto grado di specializzazione che operano nei settori delle architetture dei sistemi, dell'amministrazione delle basi di dati e dello sviluppo di applicativi.

E' necessario segnalare in particolare il supporto per le Stored Procedure, i Triggers, le Views, i Cursors e le Transactions; sicuramente alcuni di questi termini risulteranno essere oscuri per coloro che non hanno ancora pratica della materia in oggetto, nel corso di questa breve serie di articoli cercheremo quindi di chiarirli uno per volta illustrandone le caratteristiche principali e i relativi vantaggi.

Per ora basti sapere che i motivi per cui sono state introdotte queste innovazioni vanno ricercati nello scopo di facilitare lo sviluppo e l'amministrazione di applicazioni particolarmente complesse, nella necessità di veicolare nel database stesso le motodologie produttive, nella possibiltà di riutilizzare il codice Sql (Structured Query Language) utilizzato per le interrogazioni, nella garanzia di una maggiore sicurezza dei dati allocati negli archivi e, nel miglioramento delle prestazioni e della capacità di gestione delle informazioni anche in situazioni chiaramente mission critical come gli elevati traffici di rete.

Prima di passare all'analisi specifica delle novità MySQL 5, soffermiamoci su alcune ulteriori segnalazioni riguardanti l'impianto generale di questo rinnovato DBMS.

Lo strumento denominato Instance Manager (letteralmente: gestore delle istanze), è stato introdotto per rendere pių agevole l'amministrazione simultanea di molteplici nodi (provenienze dell'utenza); in questo modo sarà possibile effettuare il monitoraggio di pių server tramite una singola postazione.

E' stata implementata e resa pių agevole la gestione delle queries simultanee provenienti da differenti localizzazioni; per far questo si è ricorso ad una metodologia improntata sulla federazione delle tabelle attraverso la quale è consentito generare una tabella diretta ai dati allocati su un nodo posto remoto.
In questo modo MySQL può gestire direttamente le richieste senza chiamare in causa l'utilizzatore e dar luogo ai risultati necessari alla soddisfazione degli input.

Nel settore agguerrito dei DBMS, uno dei problemi principali da affronatare quando si desidera concorrere con avversari pių affermati in capo commerciale, è quello di far pesare il minimo possibile sulle spalle dell'utilizzatore finale i costi e le perdite di tempo necessari alla migrazione dei dati da una piattaforma ad un'altra.

Quindi, al fine di stimolare la propensione all'acquisto dei soggetti interessati, MySql 5 mette a disposizione di questi ultimi uno strumento basato su un'interfaccia grafica, creato per facilitare la procedura di migrazione dei dati.
MySQL Migration prevede importazioni e conversioni di strutture e dati da Oracle, Ms Sql Server e dal pių diretto concorrente di MySQL sul Web, MsAccess.

Attenzione: questo articolo è stato concesso in esclusiva per la pubblicazione a Mrwebmaster.it; ne è vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'autore e della redazione di Mrwebmaster.it.

Cerca nel sito
Per sito
Sviluppatore di applicazioni Web con competenze evolute nella progettazione delle basi di dati, autore per alcune delle pių importanti testate on line dedicate alla manualistica tecnica (HTML.it, MrWebmaster.it, Edit) e consulente per l'e-learning.
Tutte le categorie
Tutorial Random
PHP.INI e il setaggio del Safe Mode
Il discorso riguardante il Safe Mode č abbastanza complesso, per chi non volesse addentrarsi troppo nell'argomento, diremo subito che esiste... Leggi l'articolo
Corsi online per sviluppatori
Corsi per Webmaster, Web Designer, Programmatori, Grafici e Sistemisti