Claudiogarau.it :: Tutorials & Scripts, PHP, Linux and more.

Home ~ Php :: GD2 librerie grafiche per PHP :: Indice Php

GD2 librerie grafiche per PHP

Categoria: Php Inserito il: 07-03-2006 Stampa (11873 click)

Le librerie GD, sono delle importanti componenti accessorie di questo linguaggio per lo scripting server side appositamente ideate con lo scopo di fornire uno strumento per operare sulle immagini. Giunte alla versione 2 esse permettono di creare e modificare file dotati delle più diffuse estensioni come GIF, JPG e PNG.

L'accesso a queste librerie può non essere abilitato di default nel file di configurazione php.ini, ma la procedura necessaria per la loro installazione è abbastanza semplice.

Innanzitutto, dobbiamo controllare che nella cartella delle estensioni di PHP (chiamata in genere "ext" o "extensions") vi sia tra le tante altre librerie una dll chiamata "php_gd2". Se così non fosse, potremo agevolmente scaricarla da un'apposita pagina su internet, il file č molto piccolo (poco pių di 900 KB) e il download sarà breve.

Una volta individuata o salvata la dll nell'apposita cartella, dovremo eseguire un breve intervento sul php.ini. Cerchiamo questa riga tra le Extensions abilitabili nel file di configurazione:

;extension=php_gd2.dll
Tutto quello che dovremo fare sarà eliminare il punto e virgola posto all'inizio di essa, sarà cioè necessario "decommentare" l'istruzione. Fatto questo bisognerà salvare le modifiche effettuate e riavviare il Web server Apache.

Una volta terminate le operazioni di installazione e di configurazione potremo controllare il buon esito delle nostre modifiche attraverso una funzione del PHP appositamente ideata per questo scopo: gd_info(); il suo compito è infatti quello di rilevare la versione delle librerie GD installate nel nostro sistema e di stamparne a video le relative informazioni:
<?
var_dump(gd_info());
?>
L'output generato dalla funzione si configura come un array composto da numerosi valori, ognuno di essi rappresenta un'informazione sullo stato delle nostre GD. Potremmo ottenere per esempio un risultato del genere:
array(12) { 
["GD Version"]=> string(27) "bundled (2.0.28 compatible)" 
["FreeType Support"]=> bool(true) 
["FreeType Linkage"]=> string(13) "with freetype" 
["T1Lib Support"]=> bool(true) 
["GIF Read Support"]=> bool(true) 
["GIF Create Support"]=> bool(true) 
["JPG Support"]=> bool(true) 
["PNG Support"]=> bool(true) 
["WBMP Support"]=> bool(true) 
["XPM Support"]=> bool(false) 
["XBM Support"]=> bool(true) 
["JIS-mapped Japanese Font Support"]=> bool(false) 
                }
Come avrete avuto modo di notare, il risultato è molto ricco di informazioni, non tutte immediatamente compresibili per i meno "introdotti" in materia. Si può osservare però immediatamente come, nella versione delle GD da noi utilizzata per questo esempio, siano supportati i formati GIF, JPG e PNG, cioè i più diffusi in Rete. Tanto ci basta per poter continuare a lavorare serenamente.

Attenzione: questo articolo è stato concesso in esclusiva per la pubblicazione a Mrwebmaster.it; ne è vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'autore e della redazione di Mrwebmaster.it.

Cerca nel sito
Per sito
Sviluppatore di applicazioni Web con competenze evolute nella progettazione delle basi di dati, autore per alcune delle pių importanti testate on line dedicate alla manualistica tecnica (HTML.it, MrWebmaster.it, Edit) e consulente per l'e-learning.
Tutte le categorie
Tutorial Random
Zend Framework e la classe IndexController
Come abbiamo esposto nel precedente articolo, la classe denominata IndexController ha il compito di accogliere tutte le richieste relative al... Leggi l'articolo
Corsi online per sviluppatori
Corsi per Webmaster, Web Designer, Programmatori, Grafici e Sistemisti