Claudiogarau.it :: Tutorials & Scripts, PHP, Linux and more.

Home ~ Jsp :: Un primo form con JSP :: Indice Jsp

Un primo form con JSP

Categoria: Jsp Inserito il: 16-05-2006 Stampa (34991 click)

Come è noto, un modulo per il feedback è generalmente composto da uno o più campi destinati alla compilazione, all'inserimento e alla selezione dei dati e da uno o più pulsanti utili per l'invio dei parametri all'applicazione che dovrà esaudire la richiesta.

Di seguito proponiamo il codice necessario per creare un semplice form HTML destinato a raccogliere nome e cognome dell'utente:

<table>
<form action="invia.jsp" method="get">
<tr><td><b>Nome</b>
<td><input type="text" name="nome"><td></tr>

<tr><td><b>Cognome</b></td>
<td><input type="text" name="cognome"></td></tr>
<tr><td><input type="submit" value="Invia"></td></tr>

</form>
</table>
Il codice di un form è costituito fondamentalmente da 4 elementi: i delimitatori del modulo, il tipo di azione esercitata dall'invio dei parametri, il metodo attraverso il quale verranno inviati i parametri e i campi di input destinati a raccogliere le informazioni che specificano la richiesta.
<form>....</form>
Sono i delimitatori del modulo, tutto quello che viene inserito all'interno di essi è destinato a far parte del form per il feedback.

action è l'azione che dovrà essere portata a temine in seguito all'invio dei dati raccolti; nel nostro caso, action="invia.jsp" impone che i parametri vengano passati al file invia.jsp il cui sorgente contiene le istruzioni necessarie alla soddisfazione della richiesta.

GET, nel codice proposto, è invece il metodo HTTP da utilizzare per l'invio dei dati; oltre a GET è possibile impiegare un secondo metodo, POST, che ha finalità simili ma un diverso comportamento.

GET "appende" i dati raccolti tramite il form ad una querystring formata da parametri e valori:
http://www.sito.it/ivia.jsp?nome=Linus&cognome=Torvalds

il sorgente destinato alla soddisfazione della richiesta andrà a reperire i dati inviati dalla querystring prodotta in seguito all'invio dell'input; parametri diversi verranno concatenati tramite il simbolo AND ("&"); valori composti da più elementi verranno uniti dal segno "+":

http://www.sito.it/ivia.jsp?nome=Ivo&cognome=De+Oliva+Mendoza
mentre i caratteri speciali verranno tradotti nel loro corrispondente esadecimale.

POST, invece, non invia i dati "in chiaro" come GET, ma una volta raccolti li cela all'interno della richiesta. Così GET sarà utile nel caso della trasmissione di pochi dati non "confidenziali", mentre useremo POST per l'invio di grosse quantità d'informazioni o di informazioni che non vogliamo vengano esposte in querystring (ad esempio delle password).
I campi di input, destinati alla raccolta dei dati, potrano essere, come nel nostro caso, dei campi di testo, ma anche dei menu di selezione, dei radiobutton o delle checkbox; in ogni caso, alla pressione del pulsante di invio i i parametri inseriti verrano inviati al Web server che manifesterà l'output richiesto tramite la pagina indicata nell'action.

La nostra pagina invia.jsp potrà contenere un codice simile al seguente:
Nome: <%= request.getParameter("nome") %> <br /> 
Cognome: <%= request.getParameter("cognome") %>
Per cui l'oggetto request una volta raccolti i dati dalla querystring potrà stamparli a video.

Attenzione: questo articolo è stato concesso in esclusiva per la pubblicazione a Mrwebmaster.it; ne è vietata la riproduzione,
anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'autore e della redazione di Mrwebmaster.it.

Cerca nel sito
Per sito
Sviluppatore di applicazioni Web con competenze evolute nella progettazione delle basi di dati, autore per alcune delle più importanti testate on line dedicate alla manualistica tecnica (HTML.it, MrWebmaster.it, Edit) e consulente per l'e-learning.
Tutte le categorie
Tutorial Random
Creare un frame con Java
Può essere interessante sfruttare le potenzialità del Package awt di Java per la creazione di frame. In questo articolo proporremo... Leggi l'articolo
Corsi online per sviluppatori
Corsi per Webmaster, Web Designer, Programmatori, Grafici e Sistemisti