Claudiogarau.it :: Tutorials & Scripts, PHP, Linux and more.

Home ~ Apache :: Errori su Apache e la loro gestione :: Indice Apache

Errori su Apache e la loro gestione

Categoria: Apache Inserito il: 12-05-2005 Stampa (4947 click)

L'errore pił noto che può essere notificato da Apache è il 404, di cui abbiamo parlato in precedenza, il famoso "File not found". Alla base di questa notifica vi è una dinamica abbastanza semplice e conosciuta:

  1. Il client vorrebbe accedere ad una risorsa è digita un'URL o clicca su un link per comunicare la richiesta.
  2. Il Web server non trova la risorsa desiderata nel percorso indicato, registra l'errore nei "log" e invia una notifica.
  3. Il browser del client visualizza una pagina Html contenente la notifica dell'errore riscontrato.
La maggior parte delle risposte di Apache a richieste che non possono essere soddisfatte sono configurabili, è sufficiente agire sulla direttiva ErrorDocument indicando la tipologia di errore ("numero", o "codice" di erore) e il messaggio che si desidera venga visualizzato dall'utente. In alternativa è possibile redirigere il browser del client su una pagina di notifica (tipo "error.html") in cui dare al navigatore maggiori informazioni, scusarsi del disagio arrecato o fornire consigli su come reperire ugualmente la risorsa cercata.

Apache notifica principalmente due tipologie di errore: i 4XX, derivanti dalle richieste dei client e i 5XX dovuti alle risposte dei Web server.

Tra i 4XX abbiamo:
  • 400: la richiesta non viene recepita da Apache in quanto incomprensibile (ad es: un errore sintattico nella digitazione dell'URL).
  • 401: essendo necessaria un'autorizzazione per accedere alla risorsa richiesta, coloro che non la possiedono non potranno accedere ad essa.
  • 402: la risorsa richiede un qualche forma di pagamento per poter essere accessibile.
  • 403: Apache rifiuta di permettere l'accesso all'utente.
  • 404: File Not Found
  • 405: viene notificato un errore nel metodo con il quale viene effettuata la richiesta.
  • 406: la risposta del server non è compatibile con la tipologia di richiesta.
  • 407: la richiesta non può essere soddisfatta senza una previa autenticazione col proxy.
  • 408: la richiesta del client si è fatta attendere oltre i tempi consentiti dalla Web Server ("Time Out").
  • 409: notifica dei conflitti tra richiesta e risposta desiderata.
  • 410: risposta non disponibile, neanche tramite un redirect.
  • 411: non sarà possibile una risposta fino alla definizione del "Content-Length" (lunghezza richiesta).
  • 412: prerequisito necessario alla soddisfazione della richiesta fallito.
  • 413: la richiesta richiede una risorsa pił grande di quella che Apache è in grado di processare.
  • 414: URL troppo lunga proveniente dalla richiesta.
  • 415: il formato della richiesta non è supportato.
Per quanto riguarda le notifiche 5XX, abbiamo invece appena sei voci:
  • 500: errore interno al server, generalmente causato da un malfunzionamento del programma che mette a disposizione il servizio.
  • 501: server non implementato per poter soddisfare la tipologia di richiesta.
  • 502: il gatway o il proxy collegati al server inviano una risposta errata.
  • 503: la richiesta inviata è temporaneamente inesaudibile.
  • 504: il gatway o il proxy collegati al server inviano una risposta andando oltre il tempo concesso prima della notifica del "Time Out".
  • 505: la versione del protocollo HTTP attraverso cui il client ha effettuato la richiesta non è supportata.

Cerca nel sito
Per sito
Sviluppatore di applicazioni Web con competenze evolute nella progettazione delle basi di dati, autore per alcune delle pił importanti testate on line dedicate alla manualistica tecnica (HTML.it, MrWebmaster.it, Edit) e consulente per l'e-learning.
Tutte le categorie
Tutorial Random
Installare PostgreSQL su Linux
Nel momento in cui scriviamo, l'ultima versione stabile di PostgreSQL per Linux disponibile per il download nel sito... Leggi l'articolo
Corsi online per sviluppatori
Corsi per Webmaster, Web Designer, Programmatori, Grafici e Sistemisti