Claudiogarau.it :: Tutorials & Scripts, PHP, Linux and more.

Home ~ Unix :: Muoversi dentro UNIX :: Indice Unix

Muoversi dentro UNIX

Categoria: Unix Inserito il: 15-06-2006 Stampa (15432 click)

E' possibile creare una directory all'interno della quota di spazio affidata al nostro utente attraverso il comando mkdir a cui passare come argomento il nome desiderato per la nuova cartella:

/home/perfavorenonpippo> mkdir documenti
A questo punto potremo accedere all'interno di essa tramite il comando cd (change directory) seguito sempre dal nome della directory:
/home/perfavorenonpippo> cd documenti
La cartella "documenti" diventerà la nostra directory di default, in pratica la directory corrente, quella in cui "ci troviamo" ora. Ovviamente sarà possibile creare all'interno della nuova cartella un'ulteriore sub directory, accedere a quest'ultima tramite cd e così via.

Se una volta giunti all'interno della cartella "documenti" digitiamo il comando ls -a la troveremo ovviamente vuota, potremo però notare che nell'output generato vengono elencate due righe contenenti dei puntini:
.
..
Il simbolo "." in UNIX stà ad indicare il nome della directory corrente, quindi il comando:
cd .
indica il punto del file system in cui ci si trova al momento. Digitare un comando del genere puo' sembrare inutile, ma l'utilizzo di "." in sostituzione del nome della directory di default consente di risparmiare tempo diminuendo il numero di caratteri da digitare.

".." stà ad indicare il "genitore" della directory di default, quello che si trova uno scalino più in alto nella gerarchia del file system UNIX; quindi, se ci si trova nella sub-directory "documenti", digitare il seguente comando:
cd ..
significa risalire alla directory che la contiene, cioè "/perfavorenonpippo/" interna ad "/home/".

Il comando cd, digitato senza ulteriori argomenti, permette di accedere in qualsiasi momento alla home directory, inoltre sarà possibile conoscere l'intero percorso alla directory corrente tramite il comando pwd (print working directory) digitato senza ulteriori opzioni.

Una volta terminate le nostre operazioni su una directory, potremo eliminarla in ogni momento utilizzando il comando rmdir seguito dal nome della cartella che vogliamo cancellare:
/home/perfavorenonpippo> rmdir documenti
Attenzione: questo articolo è stato concesso in esclusiva per la pubblicazione a Mrwebmaster.it; ne è vietata la riproduzione,
anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'autore e della redazione di Mrwebmaster.it.

Cerca nel sito
Per sito
Sviluppatore di applicazioni Web con competenze evolute nella progettazione delle basi di dati, autore per alcune delle più importanti testate on line dedicate alla manualistica tecnica (HTML.it, MrWebmaster.it, Edit) e consulente per l'e-learning.
Tutte le categorie
Tutorial Random
Errori nell'esecuzione degli script CGI e possibili soluzioni
In questo capitolo elencheremo i possibili errori che possono derivare da un malfunzionamento delle nostre applicazioni CGI; di seguito proporremo... Leggi l'articolo
Corsi online per sviluppatori
Corsi per Webmaster, Web Designer, Programmatori, Grafici e Sistemisti